Su DRAMMA.IT inaugurata la nuova rubrica Drammaturgie del Teatro di figure

Una presentazione

Scritto da Maria Dolores Pesce.

Continuando a coltivare, ampliandolo, il nostro progetto fondativo, che è quello di gettare uno sguardo attento sul mondo della drammaturgia contemporanea, più vasto e diversificato di quanto si immagini, inauguriamo una nuova rubrica.

Si occuperà di Teatro di Figura e della sua drammaturgia, quindi di quell’ambito spettacolare che va dal teatro di marionette e burattini a quello delle ombre e appunto delle figure, tra danza e narrazione, un mondo spesso dimenticato dalla critica e confinato in una sorta di Serie B rivolta a bambini e ragazzi.

Dimenticato forse dalla critica ma non dagli artisti che attraverso questa forma di spettacolo ricercano nuovi spazi che sappiano andare anche oltre i confini fisici dell’attore, avendo come riferimenti esperienze di avanguardia, come Gordon Craig, o addirittura inattese come tante  innovazioni che in questi anni hanno attraversato il Teatro italiano, ricchissimo di tradizioni preservate a fatica ma con amore, e quello europeo.

La nuova rubrica sarà curata da Alfonso Cipolla, certamente uno dei massimi esperti del settore, che ha frequentato in molti modi ed in diversi ruoli, ed è dal 2020 Presidente della sezione italiana di UNIMA (Unione internazionale della Marionetta).

Ogni mese accoglierà interventi e  articoli sulla drammaturgia di figura, da parte di chi nel Teatro di Figura opera come artista o come studioso. Tutto quanto a rispettare un invito e un impegno, mio e del Direttore Marcello Isidori, a incrementare gli spazi dedicati dalla critica al Teatro di Figura, come proposto nel recente convegno dedicato, da UNIMA e Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, all’argomento.

Il primo intervento è ovviamente riservato ad Alfonso Cipolla che illustrerà al lettore sorgenti, confini e prospettive di un segmento, quello del Teatro di Figura, che negli ultimi anni sta riscuotendo di nuovo un sempre maggior successo presso il pubblico anche adulto.

http://www.dramma.it/index.php?option=com_content&view=article&id=31422:una-presentazione&catid=96:drammaturgie-del-teatro-di-figure&Itemid=61