Comunicazione ai Soci 28 dicembre 2020

Care Socie e Cari Soci,

vi ricordiamo che il 14 gennaio 2021 alle ore 18.00, è previsto l’importante incontro online “UNIMA ITALIA… CHI SIAMO”, in cui saranno presentati i risultati dell’analisi condotta sui dati raccolti grazie al Questionario da voi compilato.

Sarà l’occasione per condividere l’istantanea della nostra Associazione che emerge dalle quasi 120 risposte arrivate, per osservare insieme quali sono le caratteristiche principali dei soci che la compongono, per analizzare i punti di forza e le criticità che l’attraversano. Sarà, soprattutto, l’occasione per parlare delle prospettive e delle progettualità future di UNIMA Italia.

Vi ricordiamo inoltre che è sempre aperta la Call per “IDEE IN CIRCOLO/ LA FORMA È SOSTANZA?”. Vi invitiamo caldamente a intervenire a questo ciclo di incontri inviando una mail a unimaincontri@gmail.com, contenente un breve testo che descriva i contenuti dell’intervento che voi volete fare (max. 800 caratteri spazi inclusi), entro il 7 gennaio 2021 (nei giorni immediatamente successivi vi comunicheremo la data del primo incontro in programma). In fondo a questa lettera trovate tutte le informazioni relative a questa nuova iniziativa di UNIMA Italia: un “esperimento” il cui successo dipenderà, come è evidente, dalla vostra partecipazione agli incontri.

Nella speranza di una vostra numerosa e calorosa partecipazione a queste iniziative vi auguriamo ancora TANTI AUGURI.

Fabrizio Montecchi

Segretario Nazionale

IDEE IN CIRCOLO è uno spazio virtuale, in cui i soci possano trovare delle occasioni di incontro e confronto su temi culturali e artistici specifici del teatro di figura; è un ciclo di appuntamenti via zoom costruiti con i contenuti che ogni socio vorrà liberamente condividere in risposta al tema di volta in volta proposto.

Abbiamo scelto questa forma aperta e inclusiva per meglio rispondere alle caratteristiche della nostra Associazione.

Ecco una breve presentazione del tema proposto per questa prima Call:

La forma è sostanza?

Il teatro di figura ha una stretta relazione con l’immagine, si caratterizza per quello che mostra in scena, per come sceglie di rappresentare un’idea. Tutto questo possiamo chiamarlo “forma”, ma come spesso accade quello che si vede ha un’efficacia teatrale che diventa sostanza, una sostanza che ha una forte presa sul pubblico, tanto che spesso di uno spettacolo ci ricordiamo quello che abbiamo visto. 

Con questa call abbiamo intenzione di raccogliere le esperienze dei soci che hanno investito energie nell’elaborare una ricerca d’immagini, fatta di legno, carta, di materia, di luce o di ombra. Quando decidiamo di allestire uno spettacolo, iniziamo a pensare alla forma o alla storia? Come i materiali influenzano la forma delle figure? In quale rapporto si pongono forma e sostanza?