Tessera associativa UNIMA 2022

Cari soci e care socie,

siamo lieti di annunciare che la tessera associativa UNIMA 2022 è ora disponibile e può essere richiesta individualmente e autonomamente direttamente dai voi stessi.

Per riceverla, siete invitati a collegarvi direttamente alla pagina dedicata sul sito di UNIMA Internazionale e a compilare il modulo corrispondente https://www.unima.org/fr/demander-renouveler-carte-membre/

Per accedere alla pagina cliccate sul riquadro “Area membri” in alto a destra della homepage di UNIMA Internazionale (potete scegliere in quale lingua leggere il formulario, così come in quale lingua ricevere la mail con la vostra tessera, tra inglese, francese, spagnolo).

Per ogni richiesta di tessera da parte di soci/e, UNIMA Italia riceverà una e-mail per verificare e convalidare che la persona (fisica o giuridica) sia effettivamente un/a socio/a in regola con le quota associativa. Una volta trasmessa a UNIMA la conferma, il/la socio/a riceverà automaticamente la sua tessera nella sua casella di posta elettronica.

Se la conferma non avviene perché non in regola con il pagamento della quota di adesione annuale, il/la socio/a riceverà un’e-mail per informarlo/a della sua situazione al fine di procedere con la regolarizzazione della stessa.

Attenzione: se il socio è una persona giuridica le caselle di nome e cognome vanno compilate col nominativo della persona che è delegata a rappresentare la struttura in UNIMA Italia.

> Nuova adesione

Se il/la socio/a di UNIMA Italia richiede per la prima volta la tessera nel 2022, deve compilare il modulo a sinistra “NUOVA TESSERA”.

> Rinnovi

Se il/la socio/a ha richiesto la tessera già nello scorso anno 2021 potrà identificarsi con la sua e-mail o con il suo numero d’iscrizione nel modulo “RINNOVO” a destra nella pagina.

In entrambi i casi il processo sarà quello descritto sopra descritto.

Una volta ricevuto il messaggio di emissione o rinnovo della tessera 2022, cliccando o utilizzando i link nel testo potete correggere o integrare i vostri dati e aggiungere una foto o un’immagine.

P.S. Controllate bene il vostro spam, è molto probabile che le e-mail generate dal sito UNIMA finiscano lì.